Il piccolo giardiniere - L'Orto Botanico di Brera

L'Orto Botanico di Brera ha un'estensione di circa 5000 mq, è situato nel centro di Milano, a ridosso dell'illustre Palazzo di Brera che ospita la Pinacoteca, la Biblioteca Braidense, l'Accademia, la Specola.

E' stato fondato nel 1774 sotto l'imperatrice Maria Teresa d'Austria.

Date le piccole dimensioni e la forte ombreggiatura dovuta ai numerosi alberi - sempre di meno, purtroppo - esso non ha il carattere di un vero orto botanico, ma piuttosto di un giardino storico.
E' un'oasi di pace di grande suggestione - una vera sorpresa nel centro di Milano.
Vi si trovano alcuni alberi molto grandi, tra cui due monumentali esemplari di Ginkgo biloba risalenti ai tempi della fondazione e tra i pi√õ antichi in Europa.

Dopo un lunghissimo periodo di incuria e degrado, l'Orto è stato finalmente restaurato.
Si è trattato di un restauro conservativo, rispettoso dell'impianto originario e delle "stratificazioni" di epoche successive.

L'Orto è aperto al pubblico dalla primavera del 1998.

Da alcuni anni le scolaresche milanesi - e non solo - visitano Brera, andando alla scoperta delle innumerevoli, sorprendenti, ricchezze di cui l'Orto è ricco.

La collaborazione tra Parco Nord e Orto Botanico Braidense inizia nel 1998, quando il programma didattico del Parco per le scuole venne oganizzato insieme agli operatori dell'Orto.

Questo rapporto continua ancora oggi.
Infatti, nell'ambito delle iniziative de "Il Piccolo Giardiniere" abbiamo deciso di "clonare" all'interno del Parco Nord un'aiuola dell'Orto.
L'aiuola delle erbe officinali: in pratica la diretta erede delle aiuole presenti nell'Orto ai suoi primordi, quelle che servivano ai medici per compiere i loro studi.

Le informazioni contenute in queste pagine sono state gentilmente messe a disposizione dalla dott.ssa Valentina Ugo che ha redatto una Tesi di Laurea sull'Orto Botanico di Brera e sull'aiuola delle piante officinali.